LA STRUTTURA

La consapevolezza di voler creare qualcosa di unico ha portato Elena e Federico Maquignaz alla ricerca del geniale Architetto Savin Couellecon il quale hanno condiviso il progetto e la costruzione del resort passo dopo passo. Il Saint Hubertus è stato interamente realizzato da mani esperte di artigiani che lo hanno reso unico.

I materiali utilizzati nella struttura sono di grande impatto: una grande travature in larice “taglio fiume” soregge il tetto a più falde ricoperto da tre tipologie diverse di lose. La pietra è la grande protagonista: luserna antica posata nel pavimento dell’entrata, massi di granito accuratamente sagomati per le colonne, il contorno delle finestre ed i piani d’appoggio, e infine il granito verde valdostano estratto dalla cava di Verrayes che dona alll’ambiente un calore caldo ed accogliente.

Le grandi vetrate con vista mozzafiato sul Cervino e les Grandes Murailles trasmette una sensazione di completa pace e libertà. Grandi camini a bocca aperta regalano un piacevole benvenuto mettendo in risalto i pavimenti artigianali in olmo. I lavandini dei bagni sono tutti scavati in un pezzo unico di marmo, sempre diversi nelle loro forme e tipologie di marmi.

Non manca infine un tocco d’arte grazie ai famosi scultori Francois e Nicolas Thevenin, che hanno realizzato in acciaio, lampade sculture ed inciso su acciaio opere d’arte.

FOCUS ON ARCHITETTURA

La consapevolezza di voler creare qualcosa di unico.

TRIPADVISOR TRAVELERS' CHOICE

certificato tripadvisor 2017Tripadvisor Certificate 2016Tripadvisor Certificate 2015Tripadvisor Certificato 2014 

PARTNERSHIPS

Svarowski Optik   Volvo Iron Mark